La funzione RTH dei droni: rientro a casa automatico giu27

Tags

Related Posts

Share This

La funzione RTH dei droni: rientro a casa automatico

La funzione RTH (Return to Home) serve per far rientrare il nostro drone quando è in volo al punto di decollo facendolo atterrare automaticamente. Il tutto, semplicemente premendo un tasto: molti modelli hanno questa funzione. In quelli di fascia medio-alta e alta, è praticamente obbligatorio trovare questa funzione. Ci sono però degli aspetti da non sottovalutare in questa funzione, vediamo in questa guida che cosa ci dobbiamo aspettare da una buona funzione RTH.

Funzione RTH

RTH è una funzione di volo automatizzata che sembra essere abbastanza semplice da utilizzare, ma c’è molto di più che premere un pulsante. Può essere utilizzata premendo un semplice tasto del controller o via smartphone. Questa funzione deve darti la capacità di far atterrare il tuo drone in sicurezza. Ritornare a casa in automatico come concetto è abbastanza facile da capire, tuttavia, va impostato il punto di ritorno e bisogna evitare eventuali ostacoli lungo questo tragitto.
Questa funzione RTH è davvero molto comoda e utile, soprattutto se perde di vista in aria il nostro drone. Può inoltre capitare di perdere il segnale tra il telecomando e dispositivo. In questo caso, il rientro in automatico a casa può davvero salvare la situazione senza rischiare di precipitare: basta premere un pulsante sul telecomando o toccare l’icona del software sul nostro smartphone per riportare a casa il drone.

Impostare il punto di atterraggio

Si ha bisogno di sapere con esattezza dov’è il punto di atterraggio per rientrare a casa. Questo può essere fatto in due modi. Il tuo drone può essere equipaggiato con un GPS che registra la tua posizione di decollo, il drone quindi ritorna a quel punto. Altri modelli possono tracciare i tuoi viaggi, quindi, riescono a creare una rotta semplicemente andando a “ritroso”. Ad esempio, il DJI Mavic Pro, offre una combinazione di GPS e acquisizione dell’immagine che viene utilizzato per determinare dove si trova il punto di atterraggio per tornare a casa.
Quando si decolla, si imposta la posizione GPS, quindi il drone è in grado di vedere in avanti e in basso. Quando il Mavic Pro ritorna a casa, si restringe sulle coordinate GPS e poi fa del suo meglio per abbinare le immagini. Un sistema molto preciso con uno scarto di pochi centimetri. Alcuni droni usano il telecomando per registrare la posizione di atterraggio con grandissima precisione.

Ogni drone può avere un sistema di impostazione delle coordinate di atterraggio differente. Assicuratevi di impostare correttamente le coordinate del punto di atterraggio seguendo la procedura che troverete sul libretto delle istruzioni del vostro drone.

Come usare la funzione RTH

Per la maggior parte dei droni con questa funzione, per usare RTH basta semplicemente utilizzare un pulsante. Molti droni usano la funzione RTH come sistema di sicurezza soprattutto in caso di batteria scarica. In questo caso, non si perde la connessione con il telecomando e il drone può volare a casa in automatico. Ci sono altre cose che però bisogna considerare; le collisioni. Particolarmente preoccupante se il tuo drone non ha a bordo sensori di prevenzione degli ostacoli.
La tecnica di evitamento degli ostacoli più comune per la funzione RTH è di impostare un’altitudine specifica. Molti droni si posizionano automaticamente a 20 o 30 metri di altezza. Questo per garantire che l’altezza di quota del drone sia maggiore di un eventuale albero o di un edificio. Ricordo che la funzione di ritorno a casa in automatico può variare da modello a modello di drone.
Si consiglia quindi di leggere attentamente il libretto delle istruzioni per verificare come si imposta e come funziona l’RTH. In caso il drone sia sprovvisto di sensori per evitare gli ostacoli, si consiglia di utilizzare il drone in campo aperto. L’acquisto di un drone con funzione RTH con la possibilità di poter registrare il punto di atterraggio con il GPS e dotato di sensori degli ostacoli è sicuramente la scelta migliore.